I mercatini di Merano (Ladies Night)

Dicembre è un mese adorabile. È il mese in cui comincia l’inverno e il freddo, quello vero, comincia a farsi sentire. Mentre sulle montagne, e qualche volta anche in città, fa capolino la prima, vera neve. Ma soprattutto, dicembre è il mese delle feste: San Nicolò, Santa Lucia e poi Natale. Non me ne vogliano gli altri, ma dicembre è senza dubbio il mio periodo dell’anno preferito. Le sue luci, i colori, sapori e profumi…difficilmente potrei rinunciare alla sua magia.

 

Guai in paradiso

Eppure non sempre il clima di festa è un balsamo per l’umore delle persone. Perché tra presepi, decorazioni, pranzi, cene e regali a dicembre ci sono sempre un sacco di cose da fare. Perciò non di rado capita che dicembre sia anche un mese di grandi stress e di tensioni. Tanto è vero che il nostro corpo finisce per somatizzare e soffriamo quella che viene comunemente chiamata “sindrome del Natale”.

È un po’ quello che è successo stamattina a casa mia. Per una sciocchezza, mia mamma Brigitte e mia sorella Sonja hanno litigato. È stato un momento spiacevole. D’altronde non è mai bello assistere a una lite tra i propri familiari. Per una bazzecola come la ricetta dei biscotti poi e per di più sotto le feste. Non potevo certo permettere che le cose restassero irrisolte.

Ladies night al mercatino di Natale di Merano

Visto che mia mamma e mia sorella non si sono parlate per tutta la mattina ho dovuto agire d’astuzia. Prima ho mandato un messaggio a Sonja, dandole appuntamento per un aperitivo alla nostra bancarella preferita al mercatino di Natale di Merano. Poi ho convinto mia mamma a fare una passeggiata. Siamo scese a piedi verso la città, lungo la splendida promenade che da Tirolo porta nel centro di Merano. Qui, tra una chiacchiera e l’altra, ci siamo divertite a fare un po’ di shopping tra le vetrine addobbate dei negozi.

Solo all’ora stabilita ho proposto alla mia mamma di bere qualcosa al mercatino. Sonja era già lì. Avreste dovuto vedere la faccia che hanno fatto quando si sono incontrate “per caso”. Per un secondo ho temuto che la lite sarebbe ricominciata. Ma quando hanno capito che erano state vittime del mio piccolo raggiro a fin di bene, sono scoppiate a ridere. Così, tra una cioccolata calda e un vin brulè, tensioni e malumori si sono sciolti nella magica atmosfera del mercatino di Natale di Merano.

Missione compiuta!

dicembre-6

Commenta l'articolo

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.